Assistenza specializzata per la riparazione della lavatrice


La lavatrice ci ha semplificato la vita grazie all'incredibile risparmio di tempo e l'annullamento della fatica relativa, perciò rientra fra gli elettrodomestici di prima necessità e nessuno penserebbe mai di tornare agli antichi metodi delle nostre nonne. Avere una lavatrice comporta un enorme vantaggio, ma come qualsiasi cosa va utilizzata correttamente. È importante utilizzare alcuni accorgimenti per evitare inutili sprechi di energia, bollette molto salate e l'usura precoce. Ecco allora alcuni consigli per usare correttamente la lavatrice.

Consigli per l'uso della la lavatrice

Il sistema energetico

Partiamo da un fattore fondamentale, ovvero il risparmio energetico. Per poter avere dei risparmi interessanti nella bolletta, acquistate una lavatrice che sia di categoria non inferiore alla A. La categoria A +++ è la più virtuosa dal punto di vista del risparmio di acqua, energie elettriche e con ottime prestazioni.

Il sistema di riconoscimento del carico

Controlliamo che la lavatrice abbia il sistema di riconoscimento del carico. Questa opzione serve a dosare bene acqua ed energia necessarie al perfetto lavaggio dei capi. L'elettrodomestico infatti, riconoscerà quanti panni stiamo lavando e utilizzerà acqua ed energia senza sprechi.

La proliferazione batterica

Se utilizzata in modo eccessivo, la lavatrice potrebbe avere una problematica a livello di proliferazione batterica. Su di noi, questa problematica poi si materializza attraverso dei fastidi come il prurito o, nel peggiore dei casi, attraverso delle allergie. Per risolvere questa problematica, vi consiglio di utilizzare un antibatterico che sia specifico per l'utilizzo sulle lavatrici, oppure sceglietene una che possieda vasca e guarnizione con antibatterico a rilascio continuo.

Il rumore

Durante il programma di lavaggio, la lavatrice fa un discreto rumore. A seconda del modello può essere più o meno fastidioso. Se vogliamo eliminare questo problema, scegliamo una lavatrice dotata di sistema a induzione. Solo così resteremo piacevolmente sorpresi. Constateremo con le nostre orecchie la notevole riduzione del rumore, per la gioia del nostro sonno.

Le fasce orarie

È consigliabile usare questo elettrodomestico durante delle fasce orarie prestabilite, dove l'energia costa meno, in modo tale da ottenere un risparmio finanziario in bolletta. Verificate che la lavatrice abbia un sistema atto a programmare il lavaggio a distanza di alcune ore. L'utilizzo di corrente elettrica costa meno dalle 23 alle 7 del mattino. Cerchiamo quindi di usare la lavatrice in questo intervallo orario per un massimo risparmio.

Il calcare

Verifichiamo regolarmente lo stato dell'acqua nella nostra zona per sapere il tasso di calcare contenuto in essa. Questo dato, infatti, influirà sulle performance del detersivo. Non serve lavare con un detersivo di ottima qualità in condizioni sfavorevoli. Se la nostra acqua è troppo dura, dovremmo usare una quantità di detersivo maggiore nella lavatrice, fino al triplo della dose suggerita.

Il carico

In base ad alcune statistiche, sembra che quando utilizziamo la lavatrice, la avviamo soltanto al 60% delle sue possibilità di carico. Quest'abitudine comporta sprechi anche con il sistema di rilevazione. Perciò è bene aspettare di avere una quantità adeguata di capi da lavare. La quantità sarà giusta solo se il cestello è del tutto pieno, ma non in modo tale da compromettere la mobilità dei panni.

La temperatura

Un aspetto assolutamente fondamentale è il fatto di utilizzare nella maniera corretta la funzione relativa all'impostazione della temperatura all'interno della lavatrice. Alcuni detergenti di nuova generazione offrono un risultato impeccabile anche a temperature di lavaggio più alte, fino addirittura ai 15 °C.

I capi

Si consiglia inoltre di non utilizzare all'interno della lavatrice capi che potrebbero contenere Parti metalliche oppure parti che potrebbero danneggiare l'interno della lavatrice stessa il cestello è indicato Inoltre non introdurre scarpe oppure borse troppo grandi che potrebbero bloccare il lavaggio durante la centrifuga e quindi causare un blocco è una rottura della lavatrice stessa.